copertina libroUn Enrico Brizzi ispirato descrive il viaggio a piedi, intrapreso insieme al fratello e a due amici, che porterà la giovane comitiva ad attraversare la penisola nel suo tratto più largo, dal Tirreno all'Adriatico, dall'Argentario al Conero.

Zaino in spalla, le borracce colme d’acqua, le provviste appena sufficienti, i nostri intraprendono il loro “piccolo Tour da un mare all’altro”, percorrendo antiche strade come la Cassia e la via Francigena e campi, sentieri, boschi e prati, imbattendosi in casali, conventi, agriturismi e fattorie, scoprendo e comunicando al lettore il fascino incontaminato della natura e della storia dei luoghi attraversati. Un entusiasmo, il loro, che contagia presto anche il lettore.

Non fermeranno i nostri eroi né il sole a picco, né la pioggia, i fulmini dei temporali, il ringhio dei cani, la fatica, la polvere, il sudore, le vesciche ai piedi, i topi, le bisce e i minacciosi cinghiali.

È un tripudio della natura quello che percorre le aggraziate pagine di Brizzi: sul versante animale fringuelli, picchi, upupe, gazze, cicale, pecore, cavalli, caprioli, gatti, gufi, mucche e insetti vari; mentre il mondo vegetale che si offre allo sguardo dei nostri trapper comprende faggi, cerri, larici, cipressi, castagni, pini marittimi, abeti, lecci, querce, ulivi, funghi, anemoni, ginestre e papaveri.

Naturalmente non mancano gli incontri, occasionali e casuali, ma non per questo privi di incanto, con la specie umana, come in quel bar di paese dove gli anziani guardano in tv la tappa del Giro.

Ne risulta un on the road botanico, zoologico, ecologico. Kerouac e London, ma anche Thoreau, Chatwin e Terzani. C’è spazio in queste lente e faticose camminate, anche per approfondire e rinsaldare i rapporti personali, con il fratello prima, e con i due amici un po’ fricchettoni più tardi. C’è spazio per l’avventura, la curiosità e per la conoscenza delle persone semplici che si incrociano durante il tragitto e nelle soste. Un modo slow di accostarsi alla vita, un salutare stacco dalla frenetica e meccanica esistenza di città.

acquista il libro

I libri di Enrico Brizzi