Sigmund Freud, Introduzione alla psicoanalisi, Boringhieri, 1978

P
s
i
c
o
a
n
a
l
i
s
i

copertinaLa psicoanalisi ha attraversato tutto il Novecento, nel bene e nel male.
L'inventore, il detentore del marchio di fabbrica Ŕ Freud, il barbuto medico viennese, il neurologo che seppe coniugare abilmente il preciso paradigma scientifico alle arditezze filosofiche.

Questo miscuglio di scienza e filosofia, scienza e letteratura, emerge in tutta la sua forza, eleganza, capacitÓ persuasiva, in queste Lezioni, lette a 15 anni, quando si Ŕ pi¨ vulnerabili e suscettibili alle nuove idee.

Leggere Freud allora, significava aderire alla modernitÓ, liberarsi di ogni sovrastruttura tradizionale, entrare nel mondo adulto, emanciparsi.

Col passare degli anni, molto tempo dopo, capir˛ che anche la psicoanalisi va demistificata e considerata con cartesiano scetticismo. Ma Freud rimane lÓ, intellettuale energico e seduttivo, anticipatore e forgiatore del nuovo secolo.

ordina

| home |

| libri |

 

Pagina aggiornata il 23.10.00
Copyright 2000-2007
Valentino Sossella