Heimito von Doderer, L'occasione di uccidere, Garzanti, 1983

N
a
r
r
a
t
i
v
a

Romanzo strano, questo di Doderer e, dietro la prosa precisa, ordinata, ineccepibile (la traduzione Ŕ di Aldo Busi), si nasconde un libro di ardua interpretazione, ricco di simboli difficili da afferrare.

Questo Ein Mord Den Jeder Begeht Ŕ un giallo dove la suspence non Ŕ l'essenziale. Al centro della narrazione sta, piuttosto, lo studio di una personalitÓ, quella del protagonista, Conrad Castiletz, che perde il filo della propria vita e lo ritrova solo quando, investigando in privato sul delitto della cognata, la misteriosa Louison, scopre di essere lui stesso l'inconsapevole assassino. 
Da questo momento il protagonista ritrova la propria identitÓ smarrita in un vita impersonale e si riscatta dall'alienazione.

I libri di Heimito von Doderer

| home |

| recensioni |

 

Pagina aggiornata il 28.12.00
Copyright 2000-2006
Valentino Sossella