HOME | SPORT |

Davide BALLARDINI

 Ravenna, 6-1-1964

ANNO

SQUADRA

SERIE

POSIZIONE

2004-05

SAMBENEDETTESE

C1

4

2005-06

CAGLIARI

A

SUB-SOS

2006-07

PESCARA

B

SOS

2007-08

CAGLIARI

C1

14 SUB

Che abbia compiuto un miracolo Ŕ innegabile!

Davide Ballardini ha preso in mano il Cagliari il 1░ gennaio 2008. I rossoblu avevano disputato un girone d'andata disastroso, raggranellando soltanto 10 punti in classifica. La squadra appariva allo sbando e destinata a una retrocessione sicura.

In principio l'ottimismo di Ballardini e i suoi proclami di salvezza venivano accolti nell'ambiente sportivo con un certo scetticismo, mitigato parzialmente in coloro che avevano avuto modo di osservare direttamente il suo metodo di lavoro e la disciplina che sapeva tenere nello spogliatoio. Poi sono venuti i primi risultati sul campo, accompagnati da ottime prestazioni della squadra. Tutto l'ambiente si Ŕ ricreduto, cavalcando sulle ali dell'entusiasmo insieme alla squadra. Domenica dopo domenica, battaglia dopo battaglia, il Cagliari ha conquistato 32 punti in 19 partite, che gli sono valsi  una strepitosa e incredibile salvezza.

Lui Ŕ un allievo di Sacchi, ma dal suo mentore ha ereditato solo il credo per il duro lavoro e non le stramberie tattiche che dovrebbero far vincere indipendentemente da chi si manda in campo.

I suoi moduli tattici variano molto a seconda dei calciatori che ha a disposizione. Quest'anno a Cagliari ha optato per un 4-3-2-1, vista la presenza di molti giocatori di fantasia, da alternare dietro un'unica punta di peso. 
Ballardini sa far praticare un bel gioco alle sue squadre, con la palla sempre a terra, coperta cortissima, fuorigioco e mentalitÓ offensiva.

Inizia la carriera di allenatore nelle giovanili del Milan nel 1999, prosegue in quelle del Parma nel 2002 e nel 2004 fa il suo esordio tra i professionisti, guidando la Sambenedettese in C1 e sfiorando la promozione in B, sfuggitagli solo nei play off.

La stagione successiva Ŕ a Cagliari, in un'avventura che dura solo 9 partite. Il presidente Cellino gli promette un'altra chance. Dopo una sfortunata stagione 2006/2007 nel Pescara, Ballardini Ŕ tornato infatti quest'anno in Sardegna per l'inaspettata cavalcata trionfale.

Pier Luigi Usai
(maggio 2008)