copertina libroIl libro delinea l'importanza di uno stile di vita salutare per prevenire i problemi cardiaci. L'autore, un cardiologo appassionato di divulgazione, che lavora all'opedale parigino di Ambroise Paré, evidenzia il fatto che, nonostante i progressi nella cardiologia, la malattia cardiaca rimane grave ed evolutiva se non vengono seguite le regole di prevenzione. Vengono elencati i fattori di rischio cardiovascolare, come il fumo, il diabete, il colesterolo elevato, l'ipertensione, il sovrappeso, la sedentarietà, lo stress e l'alcol. L'autore evidenzia con forza che i fattori di rischio non si sommano ma si moltiplicano. Vengono anche discussi i fattori scatenanti l'attacco cardiaco, la classica goccia che fa traboccare il vaso: l'uso di droghe, pasti abbondanti, emozioni negative (in special modo la rabbia) o positive, sforzo fisico e altro ancora. Infine, si fa notare che la medicina non è una scienza esatta, ma questo non giustifica ignorare le regole per uno stile di vita sano.

Il testo affronta i vari aspetti legati al fumo e ai suoi effetti sul cuore e sulla salute. Si sottolinea che l'80% delle persone sotto i 45 anni colpite da infarto sono fumatori. Si menzionano i rischi associati al fumo, come l'accelerazione del battito cardiaco, la contrazione delle arterie, l'aumento della pressione arteriosa e la diminuzione del colesterolo buono. Si evidenziano gli effetti negativi del fumo passivo e si spiega come la nicotina provochi dipendenza. Si discute dell'uso positivo dei sostituti nicotinici (cerotti, chewing-gum, ecc.) e della possibilità di smettere di fumare senza l'uso di farmaci. Infine, si fa notare che smettere di fumare può arrestare il peggioramento delle lesioni causate dal fumo e si accenna alla sigaretta elettronica come ad un'opzione meno tossica, da accogliere favorevolmente.

Il testo analizza i vari elementi legati all'attività fisica, allo stress e ai suoi effetti sul cuore. Si evidenzia che spesso le persone non praticano l'attività fisica adeguata e che solo una persona su dieci trae il massimo beneficio dalla salute attraverso l'attività fisica. Viene sottolineato l'importante ruolo di una gestione adeguata dell'attività fisica, inclusi il riscaldamento e la pratica di sport adatti alle proprie esigenze. Si menzionano gli effetti positivi dell'attività fisica sul sistema cardiovascolare, inclusa la riduzione del rischio di malattie cardiovascolari e il miglioramento dei livelli di colesterolo. Inoltre, si discute dell'impatto dello stress sulla salute cardiaca, incluso il suo ruolo nel rischio cardiovascolare. Si esplora sia lo stress acuto che quello cronico e come queste condizioni influenzino la pressione arteriosa, la coagulazione del sangue e la salute delle arterie coronarie. Infine, si accenna ai tratti del carattere associati allo stress cronico:

"Certi tratti del carattere sono associati allo stress cronico: impazienza, spirito di competizione, molteplicità dei compiti e dei progetti, perfezionismo, aggressività, l'essere troppo esigenti".

Il testo affronta il tema del sovrappeso, dell'obesità, dei rischi cardiovascolari associati e delle specificità legate alle donne e agli attacchi cardiaci. Si sottolinea che il 40% degli infarti colpisce persone con colesterolo normale, ma il colesterolo insediato nelle pareti arteriose può essere problematico. Si discute dell'accumulo di grasso corporeo, le differenze individuali nella risposta al peso, e il legame tra sovrappeso e patrimonio genetico. L'obesità addominale e i parametri come girovita e girocollo vengono collegati al rischio cardiovascolare. Si menziona l'importanza delle fibre, antiossidanti e potassio nella dieta.

L'associazione tra ipertensione, sovrappeso e sindrome delle apnee nel sonno (SAS) viene trattata, così come gli effetti dell'alcol sul cuore.
La cosiddetta sindrome delle apnee notturne (SAS) è una condizione che, oltre ad aumentare la stanchezza e la sonnolenza diurna, con i pericoli e i disagi che ciò comporta, si accompagna di frequente a un aumento consistente della pressione arteriosa, mettendo perciò le persone che ne soffrono a rischio di accidenti cardiovascolari.
Riguardo all'alcol, l'autore afferma che un consumo moderato di vino rosso può ridurre il rischio cardiovascolare, ma il consumo eccessivo di alcol può portare a problemi cardiaci, ipertensione, disturbi del ritmo e altre complicazioni.

Nel contesto delle donne e degli attacchi cardiaci, si nota che le malattie cardiovascolari sono la principale causa di mortalità femminile e che le donne muoiono più spesso di infarto rispetto al cancro al seno. Si fa riferimento alle differenze nel rischio cardiovascolare tra uomini e donne in base a vari fattori come il fumo, la pillola anticoncezionale e la menopausa. Vengono discussi sintomi atipici e la sindrome di Tako Tsubo, che colpisce principalmente le donne e si manifesta dopo situazioni stressanti, ma ha una prognosi migliore rispetto all'infarto.

Sessualità e Salute: il libro affronta il tema dell'attività sessuale e del suo impatto sulla salute. Sottolinea che l'attività sessuale può essere parte integrante della vita, anche in età avanzata, e fornisce informazioni sulle risposte cardiovascolari durante l'attività sessuale. L'autore non sconsiglia l'uso degli inibitori della fosfodiesterasi-5 (Viagra, Cialis, Levitra, Spedra, per intenderci), naturalmente dopo un consulto con il proprio cardiologo. In linea di massima tali farmaci, molto popolari, non sono controindicati nel caso di pazienti cardiopatici. Bisogna solo evitare di associarli ai derivati nitrati. Tuttavia, Guez sottolinea che alcuni pazienti con problemi cardiaci potrebbero avere un rischio leggermente aumentato dopo l'attività sessuale.

Ipertensione: il testo fornisce informazioni dettagliate sull'ipertensione arteriosa, i fattori di rischio associati e l'importanza della gestione e del trattamento dell'ipertensione. È noto, sicuramente tra gli addetti ai lavori, ma ormai anche tra il vasto pubblico, che l'ipertensione arteriosa è definita "silent killer", ossia "il killer silenzioso". L'autore si sofferma inoltre a discutere la relazione tra temperatura esterna e pressione sanguigna.

Diabete: Il testo descrive il diabete di tipo 1 e 2, i rischi associati e la necessità di gestire adeguatamente questa condizione.

Riguardo alle ripercussioni del clima e dell'inquinamento sulla salute, vengono discussi gli effetti del caldo e del freddo e come queste temperature estreme, così come gli sbalzi di temèperatura, possono influenzare negativamente la salute cardiovascolare. Inoltre, si parla dell'impatto dell'inquinamento atmosferico sulla salute del cuore e delle arterie.

L'autore non si stanca mai di sottolineare l'importanza della prevenzione cardiovascolare attraverso uno stile di vita sano, incluso un'adeguata dieta, esercizio fisico e il controllo dei fattori di rischio come ipertensione, diabete e inquinamento.
Così come non manca mai di sottolineare l'importante ruolo del trattamento farmacologico per gestire le condizioni cardiovascolari, compresa l'importanza di un monitoraggio medico regolare.

Il testo, infine, menziona i costi sociali e personali associati alle malattie cardiovascolari e come queste condizioni possono influenzare la qualità della vita e le relazioni personali.

In sintesi, l'opera di Fabienne Guez fornisce un'analisi approfondita dei fattori di rischio cardiovascolare e dei modi per prevenire le malattie cardiache attraverso scelte di vita consapevoli. Il testo è adatto non solo a chi desidera comprendere meglio la salute del cuore, ma anche a coloro che vogliono adottare un approccio proattivo per garantire il benessere cardiaco a se stessi e ai propri assistiti.

ordina