FAMIGLIA
Voglio che tu sappia, Pegeen, che sono sbalordito da tutta questa storia con i tuoi genitori. Non capisco che posto stanno venendo a occupare nella nostra vita. Mi sembra troppo grande e, tutto considerato, anche un po' assurdo. D'altra parte, riconosco che certi misteri riguardo alle persone e ai loro legami affettivi con i genitori possono essere sorprendenti in qualunque fase della vita.
(P. Roth, Umiliazione)

"Una famiglia", dissi io, "non è una corsa a staffetta con una professione come torcia."
(A. Oz, Michael mio)

La famiglia, pur piccola com'era, era una ammasso di odi, di intrighi, di gelosie.
(I.B. Singer, La famiglia Moskat)

In nessun modo la famiglia può esaurire l'orizzonte del mondo.
(M. Recalcati, L'ora di lezione)

Tutti quelli che conoscevo, anche le famiglie più privilegiate, erano afflitti da preoccupazioni nient'affatto eroiche. Una figlia promettente si faceva mettere incinta dall'insegnate di piano. Un figlio buono e bravo diventava scontroso e poco comunicativo, veniva espulso dalla scuola, perdeva gli amici e si metteva di buona lena a distruggere un'auto dopo l'altra. Avevo passato vacanze e weekend lunghi con quelle famiglie, e anche quando stavo con le più felici avevo imparato a cancellare la mia presenza in certi m9omenti: il rumore di una porta sbattuta al pino di sopra, il cupo silenzio di un marito mentre la moglie si versava un'altro bi9cchiere di vino. Le persone che conoscevo, e le famiglie che conoscevo, erano tutte più o meno tormentate da vari problemi.
(T. Wolff, Quell'anno a scuola)

 | home |

| zibaldone |

Pagina aggiornata il 09.12.18
Copyright 2000-2018 Valentino Sossella